Cantiere mnautico Perin realizza le bici Carrerbikes

Arti & Mestieri

Le biciclette che nascono insieme alle barche.

Tags: , , , , , , ,

-15 Marzo 2018

Intorno alla bicicletta, oggetto che è solo in parte un mezzo di locomozione, c’è un grande fermento. La bicicletta è un modo di essere, uno status, rivela abitudini, tendenze, interessi. dice molto di noi.  Il 22 marzo prossimo a Milano, Confartigianato presenterà “ARTIBICI 2018” il report annuale sulla bicicletta e siamo curiosi di leggerlo. Chi parteciperà all’evento (che è gratuito, previa iscrizione) visiterà anche la mostra “The Bicycle Renaissance” alla Triennale che – dopo la chiusura del 2 aprile  -raggiungerà Tel Aviv per la partenza del Giro d’Italia 2018.

Partendo dal grande interesse attuale per le due ruote, ci è piaciuto raccontare, a tre anni di distanza dal suo lancio pubblico, l’evoluzione di una bicicletta speciale, CarrerBikes, parlandone con il suo ideatore, Gianni Carrer.

 CarrerBikes tra poco festeggia il suo terzo compleanno, giusto?

Sì tre anni fa abbiamo presentato le biciclette a Milano in Fonderia napoleonica Eugenia, nel cuore del vecchio quartiere Isola, che è un luogo pieno di poesia perfetto per le nostre biciclette. Stavamo lavorando al progetto da due anni, avevamo le biciclette, un bel video che ci presentava, tante immagini, ad un certo punto ci siamo dati un tempo per “nascere ufficialmente”. Il 9 luglio ci sembrava una bella data…

Da quel momento tanti si sono accorti di voi.

Sì abbiamo avuto molti riconoscimenti. Ricordo che dopo qualche mese da quel lancio, Class CNBC mi ha invitato a parlare del progetto in un programma che si chiama Motore Italia e racconta delle eccellenze Italiane, da lì ho avuto altri inviti, come l’evento “Idee e strumenti per l’impresa manifatturiera del domani” organizzato vicino a Venezia da Este edizioni. L’interesse è stato spesso mettere in relazione l’artigianato italiano e di alta gamma come il nostro, con la tecnologia.

Anche se voi non usate la tecnologia…

Nella realizzazione del prodotto c’è molta abilità manuale, che è quello che distingue l’Italia nel mondo. La tecnologia ci viene incontro nella componentistica, nei test che facciamo per garantire sicurezza e performance delle nostre biciclette. In futuro prevediamo dei sistemi antifurto tecnologici. Poi la tecnologia, la rete, i pc, le piattaforme social, sono indispensabili per comunicare quello che facciamo. Alla comunicazione abbiamo sempre dato grande importanza. E siamo tra i pochi brand del nostro livello ad utilizzarla a 360 gradi.

Bicicletta col telaio in legno Carrerbikes

Il febbraio scorso avete partecipato alla fiera USA NAHBS, che è la più grande al mondo per i produttori di biciclette artigianali. Come e dove si colloca CarrerBikes?

Ci sono altri produttori di biciclette artigianali e con il telaio in legno, ma devo dire che la nostra cura dei dettagli e la nostra italianità sono ai massimi livelli. Qualche anno fa, un giornalista greco ci ha contattati mentre stava raccogliendo del materiale per raccontare e catalogare in un libro tutte le biciclette costruite in legno in giro per il mondo.  Il libro, molto bello, ci ha fatto capire di essere gli unici a realizzare la bicicletta in un cantiere navale, che è un nostro valore aggiunto (*Il libro è “The wooden Bicycles: Around the World” di Kiriakos Iosifidis, NDR). Le nostre biciclette nascono dalla passione e dall’esperienza dei maestri d’ascia, che fanno navigare le barche per secoli e percorrere altrettanto bene le strade alle CarrerBikes.

Telai per le biciclette in legno carrer

Infatti le vostre biciclette sono garantite a vita.

Garantiamo a vita i telai. Le altre parti hanno la garanzia di un anno. Comunque siamo sempre disponibili con i nostri acquirenti. Essendo un prodotto speciale, di nicchia, sappiamo a chi le abbiamo vendute e diamo massima disponibilità.

Cosa è cambiato per voi in questo percorso di tre anni?

Non ci siamo mai fermati. Abbiamo provato altre essenze di legno, migliorato la grafica e alcuni particolari della costruzione. Il nostro obiettivo è crescere ed avere un prodotto sempre al top. Last but not least, in questo periodo stiamo lavorando ad un nuovo modello che avrà una novità importante…ma non la rivelo ancora.  Seguiteci!

Gianni Carrer e le biciclette col telaio in legno

Se questo articolo ti è piaciuto o è stato utile, potresti condividerlo con i tuoi contatti cliccando sui pulsanti qui sotto: aiuterà altri a trovarlo e ci farà sapere che l’hai gradito!
Share on Facebook
Facebook
Email this to someone
email
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Google+
Google+

Leave a Comment

You May Also Like

Arti & Mestieri

Le biciclette che nascono insieme alle barche.

- 15 Marzo 2018

Questo sito utilizza i cookies per darti un'esperienza migliore. Accettali cliccando sul tasto "Accetta".