Stili

James Bond esempio di stile da imitare

-1 Dicembre 2017

“Ci sono delle cose che assolutamente non si fanno. Per esempio, bere Dom Perignon del ’53 ad una temperatura superiore ai 4 gradi centigradi.”  James Bond in Licenza di uccidere, 1962

007, l’agente segreto britannico più famoso al mondo deve parte della sua popolarità a un mondo di brand e stile cuciti addosso negli anni, che l’hanno reso un modello di eleganza maschile senza tempo.

Photo by TNS Sofres

James Bond nell’immaginario collettivo rappresenta lo stereotipo dell’uomo che “non deve chiedere mai”, i suoi film sono ricchissimi di citazioni in cui l’agente britannico più famoso al mondo detta delle leggi di stile di vita uniche nel suo genere, dal Martini “agitato non mescolato” – preparato con lo shaker e non girato con un cucchiaio – al Bollinger che “Se è del ’69 significa che mi aspettavate”. 

 

È evidente che 007 è un amante del bon vivre, ma ciò si manifesta non solo nelle sue scelte enogastronomiche, ma anche e soprattutto il suo abbigliamento, gli accessori, le auto hanno creato intorno al personaggio di Ian Fleming un mondo di brand di lusso, eleganza ed esclusività che nessun altro personaggio cinematografico può eguagliare. Nessuno come lui si può definire griffato, e i brand fanno a gara per comparire nei suoi film, attraverso il meccanismo del product placement  – anche a pagamento.

 

Photo by Classic Film | 1965 Men’s Fashion Ad, Playboy, Spatz James Bond 007 Weather Protector Coat

Aston Martin è da sempre l’auto guidata da James Bond così come Rolex e Omega gli orologi che segnano il suo tempo, ma l’abbigliamento è sicuramente ciò che lo caratterizza di più, rendendolo un’icona di stile e modello da imitare per l’uomo che vuole avere uno stile british impeccabile e contemporaneo. Tom Ford da sempre realizza gli abiti per i film, completi dal taglio classico e asciutto stile Windsor o smoking rigorosamente neri o blu scuri che, grazie a una sartorialità estrema e al passo con le  mode del momento, hanno l’obiettivo di valorizzare le caratteristiche fisiche di tutti gli attori che hanno interpretato l’agente segreto, allargandone le spalle o slanciandoli.

È però importante segnalare che Daniel Craig nel film “Casino Royale” indossa anche una semplicissima polo di cotone blu – modello Riviera, acquistabile anche online – del brand inglese Sunspel,  portandola con un’eleganza assoluta e unica, a dimostrazione che la forma non sempre equivale alla sostanza. James Bond è e sarà sempre un modello stilistico da imitare, ma non tutti possono permettersi di imitarlo, per questo è un esempio da seguire e non da contraffare.

Se questo articolo ti è piaciuto o è stato utile, potresti condividerlo con i tuoi contatti cliccando sui pulsanti qui sotto: aiuterà altri a trovarlo e ci farà sapere che l’hai gradito!
Share on Facebook
Facebook
Email this to someone
email
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Leave a Comment

You May Also Like

Questo sito utilizza i cookies per darti un'esperienza migliore. Accettali cliccando sul tasto "Accetta".